Chi siamo

CHI SIAMO

INNOVIAMO DA 90 ANNI

CIFA è un'azienda che produce innovazione nel settore delle costruzioni. Progetta e realizza una gamma completa di macchine e soluzioni per la produzione, il trasporto e la posa del calcestruzzo. Una casa, un ospedale, una scuola. Ponti, cavalcavia, gallerie. Costruzioni ed infrastrutture che vedono la realizzazione grazie a ricerca, progettazione, inventiva ed alta tecnologia Made in Italy. CIFA investe costantemente nella ricerca e nello sviluppo di prodotti e servizi, mantenendo la qualità come valore assoluto.
Con più sedi produttive in Italia, conta filiali ed una rete di distribuzione in tutto il mondo. Più di 60.000 autobetoniere e pompe autocarrate vendute, i cui prototipi sono testati all’interno del TEC (Testing European Center), un centro all’avanguardia gestito da un team internazionale di ingegneri.
Novant’anni Driven by Innovation, in cui l’innovazione è il principale motore che spinge il personale di CIFA a ideare prodotti sempre all’avanguardia, a ricercare la soluzione migliore, ad affrontare le sfide.

LA NOSTRA STORIA

La storia di CIFA è la storia di un Paese, dei suoi cambiamenti sociali, economici e tecnologici. Dalla sua fondazione nel 1928, CIFA ha contribuito alla narrazione di un’Italia operosa, ingegnosa e proiettata verso il futuro, grazie alla visione di un grande imprenditore e alla capacità di adattarsi ai cambiamenti del mercato. 
Una storia che parte con la famiglia Ausenda e che attraversa varie epoche fino a quando, nel 2008, CIFA viene acquisita dal gruppo industriale cinese Zoomlion Heavy Industry. Un’operazione che ha dato nuova linfa all’azienda, permettendole di investire sul prodotto e sulla ricerca anche in un periodo di flessione del mercato edile. 
Una storia fatta di ricerca, tenacia e passione, che porta CIFA a diventare riferimento innovativo a livello internazionale nel campo delle tecnologie per il calcestruzzo, facendo segnare una serie di veri e propri primati tecnologici, tenendo sempre al centro le esigenze operative del cliente.

Tre sono i concetti chiave per il futuro di CIFA: nuovi materiali, elettronica e sostenibilità. Prodotti sempre più ecologici, sicuri e affidabili. L’attenzione ai consumi e il rispetto ambientale guida l’evoluzione tecnologica insieme all’industrializzazione di nuovi materiali con lo scopo di migliorare le prestazioni e la resistenza dei prodotti. Infine, la sempre più crescente digitalizzazione permette di sviluppare la sicurezza della macchina in ogni condizione di lavoro, con estrema facilità d’uso.

1928 - Fondazione

È il 7 luglio 1928 quando Carlo Ausenda crea CIFA, Compagnia Italiana Forme Acciaio: un'azienda che, grazie all'utilizzo di un brevetto acquistato dalla società americana Blaw Knox, avvia in Italia la progettazione e la realizzazione di casseri per contenimento dei getti di calcestruzzo e alla realizzazione di tralicci ed antenne per radiotrasmissioni.

1958 - La prima betoniera

CIFA cavalca l'evoluzione del mercato delle costruzioni e si inserisce nel segmento di mercato legato alle attrezzature per la produzione, il trasporto e la distribuzione del calcestruzzo. Così, nel 1956 viene realizzato il primo impianto di betonaggio; nel 1958 nasce la prima autobetoniera, nel 1965 debuttano i treni di betonaggio, alla fine degli anni '60 le prime pompe per calcestruzzo.

1974 - La prima betonpompa al mondo

Grazie alla vicinanza dell’azienda al mercato, nel 1974 CIFA progetta e costruisce la prima betonpompa al mondo, che assumerà la denominazione di "Magnum" nel 1987. Per la prima volta in assoluto un costruttore abbina la capacità di trasporto del calcestruzzo (betoniera) con la possibilità di pomparlo (pompa) in cantiere.

Anni ‘80 - Il calcestruzzo proiettato

Negli anni '80 CIFA sviluppa le prime unità per il pompaggio dello sprayed-concrete.

2008 - Acquisizione

Zoomlion acquisisce CIFA, un passaggio epocale che segna la storia dell’azienda italiana e la lancia definitivamente in uno scenario globale.

2010 - Gli unici con la fibra di carbonio

Nel 2010 per la prima volta in una pompa autocarrata per calcestruzzo due sezioni del braccio di distribuzione abbandonano l’acciaio e sono costruite in fibra di carbonio. Maggiore leggerezza alla struttura e maggiore resistenza rispetto all’acciaio tradizionale.  È il modello MK25H.

2013 - La prima betoniera ibrida

Uno dei prodotti simbolo dell’innovazione degli ultimi anni è l’autobetoniera ibrida Energya. Il primo modello al mondo di betoniera ibrida con motore elettrico alimentato da un gruppo di batteria al litio. La ricarica può avvenire tramite presa collegata alla rete elettrica o durante la fase di trasporto, sfruttando il motore e recuperando l’energia che sarebbe altrimenti dispersa in fase di frenata. Energya abbatte i consumi, i rumori e le emissioni di anidride carbonica, ed è la prima macchina eco-friendly da cantiere.

2015 - La prima betoniera underground

CIFA realizza Coguaro 4: la prima betoniera per i lavori nei tunnel e nelle miniere.

2017 - Il primo spritz system plug-in ibrido

CIFA sviluppa CSSE, la prima macchina per il calcestruzzo proiettato con propulsione ibrida.

2018 - Il traguardo

CIFA celebra i 90 anni di attività, driven by innovation.

2019 - La prima betonpompa ibrida plug-in al mondo

Magnum MK28E è il nuovo prodotto della gamma CIFA ENERGYA, che va ad aggiungersi a betoniera e spritz system.

Sedi produttive

Senago

L'Headquarter di Senago dal 2002 ospita e coordina tutte le funzioni di direzione, vendita, ricerca, progettazione, costruzione e marketing. Costituisce inoltre un centro di riferimento per la formazione, per l'aggiornamento dei tecnici, per la presentazione e la dimostrazione dei nuovi prodotti. A Senago, oltre alla sede operativa, sono presenti anche le unità produttive delle Pompe Autocarrate, Pompe Carrellate e di prodotti per applicazioni Underground (Casseforme e Spritz Beton), che si sviluppano su 55.000 metri quadrati di superficie totale. Nel 2013 la sede e gli stabilimenti hanno subito un restyling delle facciate esterne e l'adeguamento delle linee di produzione ispirate ai principi della "lean production" e della qualità zero difetti.

Castiglione delle Stiviere

Lo stabilimento di Castiglione delle Stiviere (MN) dal 1972 è considerato il "supermarket" delle betoniere. Con capacità produttiva a regime di oltre 3.000 unità all'anno, è la vera piattaforma produttiva delle betoniere Cifa per tutto il mondo. Anche le autobetonpompe sono realizzate nello stabilimento mantovano grazie all'esperienza degli oltre 160 tra operai e impiegati di Cifa Mixers. A Castiglione, inoltre, Cifa produce gli impianti di betonaggio.

Rogolo

Il gruppo Cifa dall'inizio degli anni '90 ha avviato la progettazione e la produzione di tubazioni per la distribuzione del calcestruzzo nello stabilimento di Rogolo (So) e nel 1995 ha avviato la progettazione e la produzione di nuove tubazioni ad alta resistenza. Dopo aver inaugurato la fonderia nel 2002, la produzione dello stabilimento di Rogolo offre una gamma prodotti ampliata a curve in leghe speciali, particolarmente resistenti all'usura. Nel 2006 la gamma si completa con la produzione di guarnizioni, giunti, supporti, braccetti manuali di distribuzione ed altri accessori complementari. Dal 2008 l'attività di produzione si estende alle tubazioni di alta qualità e a doppio spessore, utilizzando la competenza di un centro di Ricerca e Sviluppo interno. Dal 2019, con l'acquisizione di Pamec, si è aggiunta anche la sede di Vasto (Abruzzo).

Faenza (Top Carbon)

A Faenza sorge il quinto stabilimento del gruppo Cifa. L'azienda TOP CARBON Srl è nata 2012 da una Joint Venture tra Riba Composites Srl, azienda del Gruppo Bucci Industries di Faenza, attiva nel settore dei materiali compositi ed in fibra di carbonio, e Cifa SpA. Le due aziende collaborano insieme sin dal 2008 per la progettazione e realizzazione di bracci per macchine pompe autocarrate. La nascita di questa nuova società rappresenta una forma evoluta di cooperazione tra un gruppo industriale italiano ed uno cinese e inverte una classica modalità che vede delocalizzare in Cina sedi produttive di aziende italiane per i bassi costi del lavoro. L'originale idea di Cifa di impiegare materiali compositi per le macchine da costruzione ha trovato in Riba un partner ideale e competente per la costruzione di questi componenti con materiali e processi innovativi. Il know-how delle due aziende hanno portato alla realizzazione di un prodotto che consente a Cifa di poter essere presente sul mercato con macchine dotate di bracci per la distribuzione del calcestruzzo che globalmente permettono di risparmiare il 30% del peso e migliorare le performance tecniche in termini di leggerezza e altezza di distribuzione che si possono raggiungere. L'idea innovativa, e la competenza tecnologica sviluppata con la più stretta collaborazione tra le due aziende, hanno portato oggi ad avere sul mercato 8 modelli diversi di pompe autocarrate con bracci di lunghezza variabile da 25 a 101 metri.

Filiali

Germany

Steinbeisstrasse 14 Urbach D-73660 Baden-Württemberg, Germany

USA

14215 Two Mile Road Yorkville, WI 53126

France

152 voie Jean Mermoz - Francin 73800 Porte-de-Savoie, France

Museo

CIFA è un’azienda lungimirante ed è consapevole del valore del proprio passato, per questo presenta all’interno della propria sede milanese anche un museo facente parte della rete di Museimpresa, in cui scoprirne il patrimonio culturale.

Scopri di più

La storia di Cifa in un libro

Le vicende storiche, industriali e umane di CIFA presentano, dagli esordi ad oggi, caratteri di originalità tali che fanno di questa azienda un interessante caso di studio. Le tappe che ne hanno scandito l'evoluzione tecnologica, riflessa su prodotti e processi, oltre che le inedite soluzioni adottate a livello societario costituiscono un unicum nel panorama internazionale.

Scopri di più

MANAGEMENT

CEO - Davide Cipolla
CEO Davide Cipolla
CEO - Davide Cipolla
Sales, Aftersales, Marketing Marco Polastri
CEO - Davide Cipolla
R&D and Operations Nicola Pirri
CEO - Davide Cipolla
AFC & ITC Paolo Gandola
CEO - Davide Cipolla
Quality Carlo Bacchetta
CEO - Davide Cipolla
Aftersales Andrea Paccagnella
CEO - Davide Cipolla
Production Giovanni Piccarreta

Codice etico

Il Consiglio di Amministrazione di CIFA S.p.A. ha deciso di adottare il presente Codice Etico, in base alla convinzione che qualsiasi organizzazione che desideri agire in maniera legittima, nella società e nell’ambiente che la circonda, ha il dovere di comunicare i propri principi etici in maniera chiara e trasparente.

Scopri di più

Qualità e politica aziendale

La politica aziendale di CIFA persegue gli indirizzi strategici condivisi con la casamadre Zoomlion, come la soddisfazione delle esigenze dei clienti con l’obiettivo di essere un punto di riferimento per il mercato mondiale, il lavoro in continuità e con attenzione ai dettagli, la differenziazione dell’offerta, l’efficienza aziendale, la valorizzazione delle diversità e del lavoro di squadra, rispettando i temi ambientali e sociali.

Scopri di più