Un servizio leasing per clienti CIFA

Cifa  >  News  >  Comunicati Stampa  >  Un servizio leasing per clienti CIFA

“ Febbraio, 2011 ”
Il mercato dei macchinari per calcestruzzo in Italia, negli ultimi 2 anni, ha subito una flessione
fortissima, e le misure di restrizione del credito seguite all’acuirsi della crisi internazionale hanno
penalizzato gli operatori del settore.
Gli investimenti per il rinnovo o l’ampliamento del parco macchine e impianti sono stati ridotti o
posticipati. Il concetto di servizio e supporto finanziario per i macchinari per il calcestruzzo è
diventato, pertanto, uno dei fattori più importanti che spingono il cliente all’acquisto.
Per rispondere a questa domanda, CIFA ha attivato un servizio di Leasing, affidato ad una società
interna al Gruppo e, per questo, perfettamente integrata nelle logiche aziendali.
“Il denaro dei clienti ha oggi più valore se impiegato per l’acquisto di prodotti CIFA” – così
afferma Alessandro Iacono, General Manager della Zoomlion Capital Financial Services. “La
mission è quella di permettere ai clienti CIFA di usufruire di un supporto finanziario per i loro
investimenti in attrezzature. A quasi un anno dall’avvio dell’attività – continua Iacono – abbiamo
concluso già diversi contratti. Il valore finanziato, a fine 2010, è già oltre i 5 milioni di Euro, il 65%
dei quali è stato stipulato con clienti e imprese del centro nord Italia”.
La Zoomlion Capital segue delle logiche più commerciali che non prettamente bancarie, ed applica
condizioni estremamente aggressive con una flessibilità ed una facilità d’intervento sconosciuta in
altre realtà finanziarie.
“In soli 6 mesi – dichiara Iacono – abbiamo già raggiunto un tasso di penetrazione di oltre il 50%
sul totale degli ordini acquisiti da CIFA per Pompe Autocarrate. Un vero successo, sia in termini di
quote di mercato conquistate, sia per i feedback molto positivi ricevuti dai nostri clienti circa la
qualità e la tempestività del servizio”.
Nel 2010 l’attività ha superato le previsioni di budget, mentre nel 2011 la nuova struttura
organizzativa, appena potenziata con figure direzionali, commerciali e creditizie, sarà in grado di
quadruplicare i risultati sin qui ottenuti.